CHI SONO?

Sono Marco Squillari. Classe 1991. Ottobre. Geometra Libero professionista iscritto al n. 9625 del Collegio dei Geometri di Torino e Provincia e responsabile imprenditore edile. Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione dei lavori, Esperto CQ Quality Building. Neodiplomato, muovo i primi passi nel mondo del lavoro come collaboratore di OB|A studio di Architettura – Architetto Battagliotti Oscar , dove al termine di un percorso durato 5 anni decido di dare attivamente il mio contributo all’impresa di costruzioni di famiglia quindi di creare la mia realtà lavorativa indipendente nell’ambito della progettazione architettonica e sistemi di “gestione avanzata” della stessa.

Se vuoi romanzare un po di più continua a leggere.

Timido ed impacciato. Attento e scrupoloso. Positivo, a tratti altruista. Forte delle mie idee, mi piace ascoltare, conoscere, curiosare e raccontare. Amo l’originalità, l’estro, la monocromia dei colori nelle diverse sfumature, la vitalità della ricerca d’espressione. Credo che “Siamo fatti della stessa pasta di cui sono fatti i sogni” poiché in essi nulla è basato su principi a priori o a posteriori. Siamo solo noi stessi che in compagnia della nostra essenza, riflettiamo ciò che vorremmo costruire.

PERCHÈ LO FACCIO?

Alla base del perchè lo faccio c’è la parola Costruzione. Credo sia il rebus della mia vita. Nella costruzione è contenuto quello che è il mio mondo, le mie sensazioni, il mio essere. La Costruzione non è semplicemente un processo, non si declina in un solo ambito. Costruire significa creare, sognare, realizzare, crescere, interpretare, migliorare, studiare, investire. Significa tempo, sacrificio, dedizione, attenzione, cura e mitigazione. Costruire significa credere, dimostrare! Credere in un futuro migliore, credere di poter dare il proprio contributo ed essere parte attiva. Dimostrare di avere valore e coraggio. Quanto basta per affrontare l’audacia della vita, quella di un impresa. La forza? La soddisfazione, il sorriso, la fiducia e l’affezione delle persone.

QUANDO LO FAI?

Non c’è una vera risposta a questa domanda. Quando lo fai con passione non c’è un tempo ma è il tuo tempo.